Alessandro Orlando Graziano

Artista

Bio

Musicista, autore di canzoni, interprete, disegnatore, videomaker, Alessandro Orlando Graziano è un artista versatile e creativo. Dotato di una voce molto peculiare, sin da adolescente infatti ha alternato l’amore per la musica a quello per le arti visive, iniziando, negli anni novanta, a sperimentarsi come corista polifonico e componendo le prime canzoni con musicisti rock della capitale.

Dopo essersi diplomato in scenografia all’Accademia di Belle Arti di Roma, intraprende un percorso che nel 1999 lo porta a pubblicare per la Virgin Music Italy il singolo "Da due ore non ti amo più" e poi l'album "Nella valle della distrazione". Un album considerato da molti, per sonorità e ricerca, un caposaldo di quella generazione, lavoro in cui emergono chiaramente anche le sue qualità di autore.

Nel 2002 co-produce l'album "Clonazioni - Tutti pazzi per Rettore" (Edel). Inizia poi una feconda collaborazione con Diana Tejera, già leader dei Plastico, e con lei scrive dei testi dell'album Incontri Casuali (Universo) presentato al Festival di Sanremo 2002.

Nel 2003 riceve il Premio Fabrizio De André (nella sua prima edizione)  iniziando un intenso periodo di concerti dal vivo in Italia, Germania e negli Stati Uniti

Nel 2006 in polemica con la discografia fa uscire “online”, in versione completamente gratuita "Old Europe", suo secondo album.

Nel 2007 è ideatore e produttore di "Aeroplani ed angeli", ultimo album della gloriosa Carla Boni, interpretando in duetto con lei anche alcuni suggestivi brani.

Nel 2009 scrive la canzone "Soubrette" per Gennaro Cosmo Parlato, contenuta nell'omonimo album (Carosello Records).

Nel 2010 è coautore di alcuni brani dell'album "La mia versione" di Diana Tejera (disegnando anche la copertina), e sempre con lei è autore di "Sfumatura" per Marco Fabi  dell’album "Rumore amore",  partecipa poi con "Ti amo gratis" alla compilation curata da Gianni Maroccolo intitolata "Debut" (Alabianca).  Della canzone realizza personalmente anche il videoclip con disegni animati, successivamente viene pubblicata "La leva cantautorale degli anni zero" (Alabianca)  compilation sostenuta dal Club Tenco che contiene l'inedito "Aiutami ad innamorarmi di te", considerata una delle canzoni più suggestive dell’artista.

Nel 2011 scrive la canzone "Bye bye Wigmore Hall" per il debutto di Lavinia Desideri ed è anche coautore del brano "Magnificat" con Gennaro Cosmo Parlato contenuto nel suo album "Terra mia" (Carosello records)                 Sempre nel 2011 viene pubblicato "Aspettando la grandine" (Paradigma) album di inediti di Alessandro Orlando Graziano con la partecipazione di Alessandro Benvenuti, Carla Boni (in un duetto postumo) ed un testo in musica di Piergiorgio Odifreddi.

A partire dal 2012 l'album è presentato in una serie di concerti con una formazione live ai confini con la musica classica.  Alessandro collabora ad alcuni progetti di inediti con Frencio & Masi (arrivati al punto) : "conversazione tra manichini"

Nel 2013 il trio "IL Volo" esegue la sua "Magnificat" in una serie di concerti in giro per il mondo, nello stesso anno viene pubblicata online la raccolta "Canzoni per tutti" (Paradigma) una compilation contenente oltre a brani del passato anche versioni demo e rarità. E’ un duo tutto al femminile, fisarmonica ed oboe, ad accompagnare Graziano nei nuovi live, veri e propri concept show in cui esegue, oltre a propri brani personali cover di grandi successi.

Nel 2014 la grande Antonella Ruggiero coinvolge Alessandro Orlando Graziano con una collaborazione artistica svelata in anteprima al 64 Festival di Sanremo con la canzone "Da lontano", il testo del brano è scritto da Graziano con la stessa Ruggiero, gli altri autori sono Antonio Rossi ed il leggendario produttore Roberto Colombo, questa canzone anticipa l'album "l'impossibile è certo" (Libera Music / bmg), nel progetto anche un'altro testo con la firma di Alessandro : "il palpito di questa felicità" quest'ultima viene eseguita dal vivo in un brillante duetto con Elio e le Storie Tese nella trasmissione Rai "Il Musichione"

Si intitola "Guardami" il nuovo brano di Alessandro Orlando Graziano, una canzone che raffigura un viaggio solitario attraverso se stessi, l'analisi del desiderio di esistere nello sguardo altrui. Il brano è stato stampato ( in tiratura limitata ) in versione 45 giri per i collezionisti, l'immagine di copertina è un'opera a tecnica mista dell'artista stesso.

(lato A "Guardami" lato B "Oh Dominique")

Nel 2015 esce "Un tipo atipico"
Album tributo ad Ivan Cattaneo, Alessandro interpreta "Pomodori da Marte" canzone del 1975.

Dal 14 ottobre in tutte le piattaforme digitali e successivamente su supporto fisico arriva
"Onironautica"
Nuovo album dell'artista, caratterizzato dall'utilizzo di tastiere vintage, presente anche un testo di Tripoli, storico coautore di alcune tra le più intense canzoni di Giuni Russo.

Il 4 giugno 2018 arriva "Entro mercoledì" nuovo singolo prodotto con Diana Tejera, la canzone precede l'album "Voyages Extraordinaires" con uscita prevista per la fine di settembre, un doppio lavoro contenente un concerto e un album di inediti con molti duetti sensazionali